Calcio Nainggolan Addio alla Nazionale belga (?)

Calcio Nainggolan Addio alla Nazionale belga (?)

Sconfitta pesante per la Roma nella seconda giornata di Campionato. Un 3 a 1 contro l’Inter che brucia ancora con il giocatore belga Nainggolan che ha centrato 2 pali (Un terzo palo porta la firma di Perotti) parla del suo (possibile) addio alla Nazionale di Calcio del Belgio.

Un addio a metà.

Il giocatore della Roma, Radja Nainggolan durante un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Het Nieuwsblad’ non ha lasciato dubbi sulla sua insofferenza per la Nazionale belga e più precisamente per la gestione del CT Martinez, accusato dal Ninja di averlo estromesso dalla lista dei convocati ufficiali per la gara contro l’Estonia per 1 minuto di ritardo: “(…) Parliamo di un minuto, non di più. Ho aspettato l’ascensore per 37 secondi e sono arrivato tardi. Ma è successo anche ad altri, non sono l’unico. C’è sempre qualcosa”.

Questa l’accusa lanciata dal giocatore della Roma al C.t. della Nazionale belga Martinez. A questo punto, all’età di 29 anni, il Ninja ha deciso di dire addio alla Nazionale belga (tra il 2009 e il 2017 ha totalizzato 29 presenze e 6 goal con la magia della Nazionale belga) e di dedicarsi esclusivamente alla Roma.

Quindi tutto deciso? Non proprio.

Tramite il suo profilo personale di Twitter, il centrocampista della Roma ha fatto una piccola retromarcia: “Le notizie ufficiali le sentirete solo da me… Sono davvero deluso. Non ho deciso nulla in merito”. Un tweet che non chiarisce la posizione del Ninja in merito alla Nazionale belga, ma conferma la tensione con il CT Martinez.

Rapporto ormai logorato e difficilmente (Forse) recuperabile.

 

Precedente Lo scontro web tra Stephen King e Donald Trump  Successivo Austria trekking Parco Nazionale Alti Tauri Paradiso alpino