Scontro Uk-Prosecco Il Times lo difende con lo humor

Scontro Uk-Prosecco Il Times lo difende con lo humor

Il Guardian, quotidiano inglese ha scatenato una guerra contro il prosecco italiano. Secondo l’articolo, il consumo del nostro prosecco danneggerebbe il sorriso (Particolare attenzione al sorriso delle donne) e con dosi eccessive i sorrisi dei britannici potrebbero rischiare di bucarsi con gravi danni alle gengive.

Nel Regno Unito (Solo lo scorso anno) si sono consumati circa 40 milioni di litri di prosecco. Nessun mistero che il nostro prosecco sia molto amato oltre manica.

Nell’articolo del Guardian, Damien Walmsley (Consulente scientifico della British Dental Association) dichiara che l’unione tra l’anidride carbonica, gli zuccheri e l’alcol potrebbe causare la sensibilità e la corrosione dei denti. Ipotesi smentita dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani.

Il Messaggero mette la guerra del prosecco sotto la lente d’ingrandimento della Brexit e della lobby della birra britannica. Settore quello della birra britannica a rischio isolamento post-Brexit.

In campo è sceso anche il Times che con il classico humor britannico ha difeso il prosecco italiano dalle accuse degli altri mass media di oltre manica (Tramite Huffington Post Italia): “Lasciando da parte la tentazione di schernire le macchine tedesche mal progettate, il formaggio francese insipido e il cioccolato belga insapore e limitando la nostra analisi solo agli altri prodotti preziosi dell’Italia, dobbiamo cominciare a fare il caso che Puccini e Verdi non possano competere con Cliff Richard. Che la sartoria milanese non è all’altezza della nuova gamma autunnale M & S. E che il modo inspiegabile e sinceramente sinistro che le pizze piuttosto che le torte di Eccles sono diventate lo spuntino globale. Attori, modelli e sportivi italiani, per inciso, sono tutti orribili. Per quanto riguarda le cosiddette glorie di Venezia, di Siena, di Firenze e di Roma, tutto questo è un semplice stratagemma per dissuadere i turisti dalla visita di Smethwick, Slough e Grimsby. Inoltre Leonardo e Michelangelo sono sopravvalutati. Il cattolicesimo romano è un culto passante e così via”.

Alla fine sono stati gli stessi britannici a volere la Brexit e non di certo l’Unione Europea, quindi i cocci sono loro come le spese per il divorzio.

Precedente In Brasile Neymar sfida i suoi compagni a calcio – ping pong Successivo Barry Gibb ha compiuto 71 anni: Bee Gees - Stayin' Alive