Un sigillo di 2700 anni fa conferma la Bibbia

Un sigillo di 2700 anni fa conferma la Bibbia

Una scoperta archeologica di 2700 anni fa potrebbe confermare alcuni passi delle Bibbia. Il Dipartimento per le Antichità di Israele ha comunicato la scoperta di un sigillo appartenente al Governatore di Gerusalemme di quel periodo. Il reperto in questione è di piccole dimensioni e riporta l’effige di 2 uomini (Disposti uno di fronte all’altro) con la scritta in ebraico antico: ‘Leshar-Ir’ (Del Governatore della città). Nelle Sacre Scritture sono citati solo 2 Governatori di Gerusalemme (La più alta carica politica dell’epoca): Yehoshua e Maaseiah. E forse il sigillo potrebbe essere appartenuto a uno di essi.

Precedente Betta Lemme - Bambola, con testo e video ufficiale Successivo Pino Daniele - Io per lei, con testo e video