A Torino chiusa la sexy casa delle bambole

A Torino chiusa la sexy casa delle bambole

La casa di appuntamenti con sex doll aperta a Torino è stata chiusa a neppure 10 giorni dalla sua inaugurazione dalla Polizia e dai responsabili dell’ufficio dell’Asl.

Le autorità hanno imposto il sequestro amministrativo cautelativo della attività per una ipotetica attività abusiva di affittacamere e si ipotizza inoltre che il trattamento igienico delle sex doll non sia avvenuto a norma delle Leggi vigenti con un rischio per la salute dei clienti.

La ‘Casa chiusa’ delle bambole chiude solo dopo 10 giorni

L’attività delle sex doll è di una compagnia spagnola che nel febbraio scorso ha aperto la sua prima ‘casa chiusa’ a Barcellona per poi aprire 2 sedi all’estero, Una a Mosca (Russia) e la terza a Torino.

Precedente Pensioni novità Matteo Salvini vuole smontare riforma Fornero Successivo Laura Pausini - La soluzione, con testo e video