Crea sito

Affari Reali Meghan a Harry “Trovati un lavoro”

Affari Reali Meghan a Harry “Trovati un lavoro”

Affari Reali Meghan a Harry “Trovati un lavoro”. Problemi economici per i Duchi di Sussex dopo il loro addio alla Royal Family, divenuta ufficiale dal 31 marzo scorso.

Addio al titolo di Altezza Reale, al marchio ‘Royal Sussex’ e soprattutto ai finanziamenti provenienti dai contribuenti britannici. Un duro colpo per le finanze della coppia, visto che si ritrovano con un debito di 7 milioni di euro con la Corona Britannica e con altre spese dovute al loro alto tenore di vita.

Anche se il loro conto in banca è abbastanza florido, i costi per gli affitti delle ville, dei viaggi in jet privati e per la sicurezza stanno velocemente assottigliando il loro patrimonio personale.

E come ogni coppia, ‘normale’ stanno cercando di correre al riparo.

Meghan si è già attivata firmando un contratto con la Disney per il doppiaggio di un documentario sugli elefanti ma non basta. E così Meghan, secondo le gole profonde, avrebbe ‘ordinato’ al marito di trovarsi un lavoro.

Operazione non facile per Harry, visto che fin da piccolo è stato istruito per essere un membro della Famiglia Reale Britannica e in particolare un militare. Infatti, Harry non ha neppure un diploma come affermato da una voce anonima al giornale statunitense: “Il problema è che il principe non ha mai avuto un vero e proprio impiego in vita sua. Adesso è ancora più difficile per lui riuscire a trovarne uno. Non ha un titolo universitario. Possiede solo competenze in ambito militare”.

Nel frattempo però è arrivato in loro soccorso il Principe Carlo d’Inghilterra (Appena guarito dal coronavirus) che secondo indiscrezioni si sarebbe mosso per pagare i costi della sicurezza per il periodo negli Stati Uniti d’America. Costo che dovrebbe aggirarsi sui 2,5 milioni di euro. Cifra che coprirebbe tutto il periodo statunitense della coppia.

Nel frattempo nel Regno Unito, colpito dall’epidemia da coronavirus le quotazioni dei Duchi di Sussex, tra i cittadini è ai minimi storici che non hanno gradito la loro fuga a Los Angeles in questo periodo di emergenza con la Regina Elisabetta II e la maggior parte dei membri della Casa Reale in quarantena, invece, di ritornare a Londra per aiutare William e Kate nella gestione della crisi.