Brexit Cancellate le Leggi UE ma resta il pericolo caos

Brexit Cancellate le Leggi UE ma resta il pericolo caos

Brexit Cancellate le Leggi UE ma resta il pericolo caos

La Brexit targata Boris Johnson prosegue spedita sulla strada del ‘No Deal’ anche se è in crescita il malumore all’interno del Parlamento britannico in tutti gli schieramenti politici.

La data per la Brexit è fissata per il 31 ottobre prossimo e il Governo ha già approvato il decreto (Più che altro un gesto simbolico) che farà decadere da quella data tutte le Leggi europee nel Regno Unito.

Nel frattempo, secondo quanto riportato da La Stampa, Londra si starebbe preparando al ‘No Deal’ con l’operazione dal nome in codice ‘Operation Yellowhammer’. Si tratta di una valutazione d’impatto del ‘No Deal’ sul Regno Unito. Una simulazione di quello che potrebbe accadere dopo il 31 ottobre di quest’anno.

Brexit Addio le Leggi UE ma resta il pericolo caos

Secondo questo rapporto circa l’85% dei camion britannici non sarebbe pronto per la dogana francese. Fatto che causerebbe forti disagi nei porti anche della durata di diversi mesi.

Inoltre potrebbero esserci dei problemi nel rifornimento di carburanti, medicinali e prodotti alimentari. Basta pensare che circa 1/3 del cibo consumato dai britannici è ‘Made in UE’.

Uno scenario quasi apocalittico e preoccupante allo stesso tempo ma sempre più concreto e realistico. Nessun ripensamento da parte del Primo Ministro Boris Johnson che ha interrotto i colloqui con l’Unione Europea riguardo ad una uscita senza traumi del regno Unito dall’Unione Europea. Il suo scopo è quello di dire addio all’Europa il 31 ottobre, costi quel che costi.

Precedente Auguri a Ian Gillan : Deep Purple - Lazy, con testo e video Successivo Auguri Robert Plant : Led Zeppelin - Ramble On, con testo e video