Crea sito

I 5 furbetti parlamentari del bonus da 600 euro

I 5 furbetti parlamentari del bonus da 600 euro

Sarebbero in 5 ad aver fatto richiesta per il bonus INPS da 600 euro destinato alle Partite IVA e autonomi nel periodo della pandemia Covid19. E sarebbero 3 della Lega, 1 del Movimento Cinque Stelle e 1 di Italia Viva.

Leggi anche >>> La Toscana piange per la morte di Vincent Dj

Diciamo che essendo delle Partite IVA o autonomi i 5 deputati non hanno commesso nessun illecito amministrativo perché era loro diritto farne richiesta. Di sicuro però non ne avevano disperato bisogno, essendo deputati con stipendi e benefici sicuri e molto sostanziosi.

Leggi anche >>> Polonia, arresti e violenza a Varsavia contro i manifestanti LGBT+

Inoltre come riportato da Repubblica, questi furbetti del bonus sarebbero in compagnia di altri duemila politici (Consiglieri regionali e comunali, assessori regionali, sindaci e governatori) che hanno fatto richiesta degli aiuti dello Stato.

L’ennesimo schiaffo della politica corrotta e ingorda al popolo italiano.

Il Leader della Lega Matteo Salvini ha già messo le mani avanti, affermando che sospenderà immediatamente i colpevoli.

Ancora però non sono stati resi noti i nomi di questi furbetti ma siamo sicuri che all’interno delle sacre stanze del potere italico questi furbetti sono già stati individuati.