Crea sito

Il Presidente Mattarella risponde a Boris Johnson

Il Presidente Mattarella risponde a Boris Johnson

Il Presidente Mattarella risponde a Boris Johnson. A margine della cerimonia per i 10 anni della morte dell’ex Presidente Francesco Cossiga a Sassari, alcuni interlocutori hanno chiesto il parere, riguardo alle ultime dichiarazioni del Premier britannico Boris Johnson, in merito alla pandemia da Covid19 e all’amore degli inglesi della libertà, a differenza degli italiani e dei tedeschi.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha così risposto: “Anche noi italiani amiamo la libertà ma abbiamo a cuore anche la serietà”

Leggi anche >>> Regno Unito, Johnson gela il Parlamento: “Più casi Covid19 perché amiamo le libertà”

Il caso ‘diplomatico’ è scoppiato qualche giorno fa durante un Question Time alla Camera dei Comuni a una domanda diretta del Laburista Ben Bradshaw, in merito al minor numero di contagi registrati in Italia e in Germania rispetto al numero del Regno Unito. E Boris Johnson aveva spiegato che: “C’è un’importante differenza fra il nostro Paese e molti altri nel mondo poiché il nostro è un Paese che ama da sempre la libertà. Se guardiamo alla storia degli ultimi 300 anni, ogni avanzamento, dalla libertà di parola alla democrazia, è venuto virtualmente da questo Paese”. Terminando con: “E’ quindi molto difficile chiedere al popolo britannico di obbedire uniformemente alle direttive oggi necessarie”.

Leggi anche >>> Fratelli d’Italia all’attacco del GPA: deve diventare reato universale