Crea sito

La voglia di rimpasto di Italia Viva

La voglia di rimpasto di Italia Viva

La voglia di rimpasto di Italia Viva. Acque agitate all’interno del Governo. Il Partito di Matteo Renzi alza l’asticella e lo fa durante l’esame della proposta di Legge per concedere il voto ai 18 anni per il Senato. Ma si tratta, secondo molti, di un semplice pretesto per tirare ancora di più la corda con il Governo e soprattutto con il Partito Democratico. Un tentativo di logoramento per ottenere qualche pedina più pesante e importante all’interno del Governo Conte II. E lo fa, minacciando di non votare il provvedimento ottenendo poi un rinvio.

Leggi anche >>> Liquore casalingo Mele Cotogne

Matteo Renzi, qualche giorno fa aveva invitato il Segretario Dem, Nicola Zingaretti a prendere parte attiva all’interno del Governo con una poltrona di rilievo, in maniera tale da aprire la corsa verso il rimpasto. Suggerimento rispedito al mittente. Una mossa che ha messo in subbuglio il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle e anche l’intero Governo che si ritrova a dover fare i conti con dei voti molto risicati, in particolare in Senato.

Leggi anche >>> Il nuotatore canadese Markus Thormeyer: “Sono gay”

Il Partito Democratico attraverso il suo capogruppo alla Camera, Graziano Delrio riunisce i suoi deputati per discutere dell’accaduto. Lui stesso afferma che: “Ci auguriamo un chiarimento ai massimi livelli promosso dal presidente del Consiglio”. E non solo, infatti: “Vogliamo la garanzia e vogliamo che la dia un vertice con Conte, perché i patti siano rispettati. Non si scherza sulla Costituzione e sul patto fondativo della coalizione, ne va della nostra credibilità”.

Manovre che hanno fatto storcere il naso al Movimento Cinque Stelle che sospetta che il ricatto sul diritto di voto ai 18enni in Senato sia un ‘Cavallo di Troia’ per arrivare a un rimpasto di Governo con maggiori poltrone a Italia Viva. Adesso il cerino acceso è passato nelle mani del Premier Conte che non potrà fare a meno di convocare tutti i leader dei Partiti della maggioranza e i capi delegazione nel tentativo di trovare la quadra.

Leggi anche >>> Auguri a Chris De Burgh – Lady in Red, testo e video