Crea sito

L’Inter Campione d’Italia conquista il 19/mo scudetto

L’Inter Campione d’Italia conquista il 19/mo scudetto

L’Inter Campione d’Italia conquista il 19/mo scudetto. Ieri i neroazzurri si sono aggiudicati il loro 19/mo titolo tricolore, spezzando dopo 9 anni il dominio della Juventus e l’hanno fatto con 4 giornate di anticipo sulla fine del Campionato. Grazie al pareggio dell’Atalanta sul Sassuolo (1-1). La vittoria (2-0) sul Crotone ha portato i neroazzurri a quota 82 punti con un distacco di 13 punti dall’Atalanta, seconda in classifica.

Leggi anche >>> Olimpiadi Tokyo a rischio porte chiuse

Al fischio finale, sono iniziati i festeggiamenti dei tifosi interisti per le strade di Milano. Circa 30mila persone si sino radunati a Largo Cairoli e Piazza Duomo. Le autorità sono subito intervenute per evitare assembramenti che in questo periodo di pandemia sono pericolosi. Intorno alle 22 poi gli agenti di polizia in tenuta antisommossa hanno disperso la folla in Piazza Cairoli. Fortunatamente non si sono registrati scontri o tafferugli, grazie al buon senso degli stessi tifosi che si sono allontanati spontaneamente.

Le parole del c.t. dell’Inter Antonio Conte ai microfoni di 90’ Minuto: “Questo è di sicuro uno dei miei successi più importanti in carriera. Non era una scelta facile venire all’Inter, dove comunque la squadra non era competitiva per vincere qualcosa di importante. Ho accettato la sfida con la grande voglia e penso che con il lavoro siamo stati ripagati di tutti i grandi sacrifici che abbiamo fatto”.

Leggi anche >>> La razza in salsa piccante

Il Presidente dell’Inter, Steven Zhang attraverso Twitter ha voluto ringraziare tutti, dal tecnico, ai giocatori e ai tifosi per l’incredibile vittoria. Anche la dirigenza juventina si è complimentata con l’Inter per la vittoria. Scelta che a fatto storcere il naso a molti tifosi bianconeri.

Congratulazione anche da parte dell’ex patrono neroazzurro Massimo Moratti che all’ANSA ha rilasciato questa dichiarazione: “I meriti di questo scudetto sono in una percentuale altissima di Antonio Conte. Ha dimostrato una tenacia e una continuità incredibile. Ci ha creduto per primo e ha continuato a crederci, sempre”.

Leggi anche >>> Spagna, arrestate 13 persone per aggressione omofoba