Tartaruga dalla cresta verde specie punk in via d’estinzione

Tartaruga dalla cresta verde specie punk in via d’estinzione. Elusor macrurus è il nome scientifico della «tartaruga del fiume Mary», soprannominata anche «tartaruga punk» per la strana cresta verde che molto spesso le cresce sulla testa e che le è utile per mimetizzarsi. Vive solo nel Queensland, in Australia, ed è stata formalmente descritta dagli scienziati solo nel 1994.

La Zoological Society of London (ZSL) ha inserito la tartaruga cresta verde del Fiume Mary (Elusor Macrurus) nella lista delle specie a rischio di estinzione. La notizia, riportata da testate famose come Newsweek, The Guardian e la CNN, ha fatto il giro del mondo.

LEGGI ANCHE >>>>>> Bucatini c’anchova tradizione palermitana

Il motivo è duplice: da un lato si tratta di una specie antichissima senza altri sbocchi evolutivi, la cui origine probabilmente deriva dall’età dei dinosauri. Vive esclusivamente nelle acque di un fiume del Queensland australiano, il Mary River appunto, ed ha una capacità pressoché unica: quella di poter respirare normalmente, ma anche sott’acqua attraverso la cloaca. Un doppio sistema respiratorio che le consente di stare fino a tre giorni di seguito in acqua. Animale ovviamente innocuo e onnivoro, si ciba di alghe, molluschi e piccoli pesciolini, raggiungendo i 50 cm di carapace, una ragguardevole dimensione.

LEGGI ANCHE >>>>>> Mousse dolci come utilizzarle

L’altra caratteristica che l’ha resa famosa è legata all’aspetto del muso, da cui deriva il suo nome comune: punk-rock turtle. Due spuntoni sotto il mento ed una capigliatura mohicana formata da alghe che crescono sulla sua testa. Strana e bellissima al punto che negli anni sessanta e settanta furono prelevati dal fiume circa 15.000 esemplari all’anno che finirono come animali da compagnia nelle villette delle città australiane, molto apprezzati per la docilità del loro carattere. Considerando il lungo periodo di tempo che porta alla maturità sessuale questi animali (25/30 anni), la moda delle tartarughe punk-rock ha molto influito sulla loro sopravvivenza, eliminando in pratica un’intera generazione.

LEGGI ANCHE >>>>>> Taoismo filosofia mistica elaborata dal filosofo cinese Lao Tzu

Per una volta non si tratta quindi di una specie minacciata dall’inquinamento, dalla caccia serrata a fini culinari, dalla povertà di una popolazione indigena che cerca a sua volta di sopravvivere a discapito della natura che la circonda; parliamo di una specie minacciata perché diventata animale da compagnia. Incredibile.

Ci auguriamo quindi che questa nuova notorietà a livello mondiale possa stavolta proteggere questo strano e magnifico animale dalla stupidità dell’essere umano.

Fonte: latitudeslife.com

Foto di ilpost.it