Torino e la ‘Casa Chiusa’ di bambole

Torino e la ‘Casa Chiusa’ di bambole

La tecnologia ha trasformato il nostro modo di vivere e di fare sesso. In modo particolare con le bambole gonfiabili.

L’evoluzione delle bambole gonfiabili (Bambole utilizzate per il sesso) ha fatto passo in avanti, infatti, siamo passati da quelle ‘primitive’ fornite ai soldati nazisti durante il Secondo Conflitto Mondiale a bambole super realistiche. Realistiche in tutti i sensi.

Un’evoluzione che ha fatto scattare l’idea geniale per fare soldi: aprire dei bordelli con prostitute gonfiabili di ultima generazione.

L’evoluzione delle bambole del sesso

E dopo Barcellona e Mosca è il turno di Torino, dove il 3 settembre aprirà il primo bordello gonfiabile d’Italia come riportato da Torino Today.

Chiunque potrà usufruire dei servizi di queste particolari signorine del piacere, ad eccezione dei minorenni e posso dirvi che i prezzi non sono tanto economici. I costi variano da un minimo di 80 euro per 30 minuti fino a un massimo di 180 euro per 2 ore di divertimento.

L’evoluzione del sesso a pagamento.

Precedente Ricordando Jerry Garcia: Grateful Dead – Sugar Magnolia, con testo e video Successivo Auguri Ian Anderson : Jethro Tull - Cross-Eyed Mary, con testo, traduzione e video