Crea sito

Usa vs Cina per l’origine del Covid19

Usa vs Cina per l’origine del Covid19

Usa vs Cina per l’origine del Covid19. Gli esperti dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) inviati in Cina per raccogliere il maggior numero di dati per risalire all’origine della pandemia che da un anno tiene in gabbia l’umanità. Secondo i primi dati raccolti, l’origine del virus è da ritenersi animale, quindi è stata scartata quella complottistica che ritiene il Covid19 creato (e fuggito) da un laboratorio militare cinese. Tesi appoggiata e rilancia dall’ex Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump. Discorso chiuso? Non proprio.

Leggi anche >>> I Trump cercano casa disperatamente

Gli Stati Uniti sono tornati all’attacco della Cina attraverso il Dipartimento di Stato. L’accusa nei confronti del Governo di Pechino è sempre la stessa, poca trasparenza “almeno fino a ora” sulle reali origini del virus. E senza perdere tempo ha richiesto il rapporto dell’OMS per farlo visionare e analizzare dai propri esperti.

Il portavoce del Dipartimento di Stato statunitense, Ned Price durante il briefing con la stampa via Twitter: “Chiaramente, i cinesi, almeno finora, non hanno offerto la necessaria trasparenza di cui noi e la comunità internazionale abbiamo bisogno in modo che possiamo impedire che questo tipo di pandemie si ripresentino”.

Leggi anche >>> Il Regno Unito dice addio a Maureen Colquhoun, prima parlamentare lesbica

Foto Pixabay e web