Crea sito

Coronavirus Tokyo 2020 si pensa al rinvio con le prime rinunce

Coronavirus Tokyo 2020 si pensa al rinvio con le prime rinunce

Coronavirus Tokyo 2020 si pensa al rinvio con le prime rinunce. Dopo giorni frenetici di discussioni il CIO (Comitato Internazionale Olimpico) ha deciso di valutare l’ipotesi slittamento delle Olimpiadi in Giappone previste per questa estate. Rinvio dovuto alla crescente crisi sanitaria del coronavirus.

Rinvio ancora da decidere ma sempre entro il 2020. Le date potrebbero slittare a fin agosto oppure direttamente in autunno. Non sarebbe una novità quella di far disputare le Olimpiadi in autunno, infatti, quelle del 1964 si svolsero dal 10 al 24 ottobre proprio in Giappone.

In Giappone si parla già di maledizione, anche perché nel 1940 dovettero rinunciare all’organizzazione dei Giochi Olimpici per lo scoppio della guerra sino-giapponese che sconvolse l’intero Oriente. Olimpiadi che furono riassegnate a Helsinki ma solo in teoria, visto che scoppio il Secondo Conflitto Mondiale.

Coronavirus Tokyo 2020 si pensa al rinvio con le prime rinunce

La decisione sarà ufficializzata dal CIO tra un mese ma nel frattempo l’Australia e il Canada hanno già annunciato che non prenderanno apre a queste Olimpiadi.

La cancellazione oppure lo slittamento dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 avrebbero un costo di una decina di miliardi di dollari. Un costo non molto economico.

Una situazione non facile per il CIO e per lo stesso Giappone.