Crea sito

La Predappio leghista dice NO al Museo sul Fascismo

La Predappio leghista dice NO al Museo sul Fascismo

La Predappio leghista dice NO al Museo sul Fascismo
Ex Casa del Fascio Predappio (Foto Corriere di Bologna)

La Predappio leghista dice NO al Museo sul Fascismo. Questa la decisione a sorpresa presa dalla Giunta Comunale a guida Roberto Canali, bloccando di fatto (A pochi mesi dall’avvio ufficiale) i lavori di riqualificazione dell’ex Casa del Fascio nel Museo sul Fascismo.

Progetto che fu approvato dalla precedente amministrazione di centrosinistra del Sindaco Giorgio Frassinetti.

Predappio è il paese natale di Benito Mussolini, Dittatore italiano al potere dal 1922 al 1943, anno della caduta del Fascismo in Italia. Quindi non un semplice comune, infatti, ancora oggi i nostalgici della dittatura fascista si ritrovano a Predappio in determinate date come l’anniversario della Marcia su Roma o della nascita del Dittatore fascista, seppellito nella cappella della famiglia Mussolini.

In molti ritengono che dietro lo stop alla costruzione del Museo del Fascismo ci siano le pressioni dei ‘nipotini del Duce’, fortemente contrari all’opera.

L’attuale Sindaco leghista Roberto Canali non ci sta a queste insinuazioni e attraverso le colonne della La Stampa, risponde alle accuse.

“Queste voci sono stupidaggini, il Centro è stato smantellato perché il progetto di intervento è stato fatto con pressappochismo, tanto che la Soprintendenza ha espresso delle perplessità. Abbiamo preferito fermare tutto, sono soldi pubblici e vogliamo vedere come vengono spesi. Intanto il recupero dell’edificio va avanti”.

A questo punto la nuova destinazione d’uso dell’ex Casa del Fascio?

“Dovrebbe riguardare la storia di Predappio in generale penso più a un’istituzione che si occupi di storia locale, piuttosto che fare qualcosa di troppo grande per noi”.

RISCATTI by A.J.Reed
Trama: Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Per acquistare libro Riscatti

Per acquistare E-Book Riscatti