Crea sito

Roger Waters ha pubblicato un nuovo video di The Gunner’s Dream, testo e video

Roger Waters, l’ ex leader dei Pink Floyd, ha pubblicato un nuovo video di The Gunner’s Dream, leggi il testo e guarda il video.

Novità video musica.

Roger Waters, tre giorni fa, ha registrato una splendida versione di The Gunner’s Dream dei Pink Floyd, dopo aver visto un documentario su Stanislav Petrov.

Waters si è sempre battuto contro le guerre e contro le tirannie.

Ho sempre considerato The Gunner’s Dream un capolavoro, in quell’ album un pò bistrattato che è The Final Cut, che poi portò alla separazione di Roger dalla band, dopo un’ aspra battaglia legale.

Il musicista ha spiegato così la sua scelta :

Ieri sera ho visto il documentario del 2013 “L’uomo che ha salvato il mondo”.
Il nome dell’uomo è Stanislav Petrov.
L’anno prima che Stanislav salvasse il mondo
Nell’anno 1982 ho scritto una canzone “The Gunner’s Dream”

È strano pensare che se Stanislav non fosse stato al posto giusto al momento giusto, Nessuno di noi sarebbe vivo.
Nessuno sotto i 37 anni sarebbe nato del tutto.
È riconosciuto da tutti tranne che dai cretini tra noi.
Quelle armi nucleari non hanno valore
È anche riconosciuto che sono una bomba ad orologeria e li ignoriamo a nostro rischio e pericolo
Gli incidenti accadono
Gli Stanislavi di questo mondo sono una razza rara.
Siamo stati straordinariamente fortunati.
Se governassi il mondo, ascolterei le parole dei saggi
Mi sbarazzerei delle armi nucleari per prima cosa domani mattina.
Nel giorno dell’onomastico del dottor King.
Ovviamente nessuno può governare il mondo
Il mondo non può essere governato
Può solo essere amato, rispettato e condiviso.
Se domani mattina siamo ancora qui
Quindi ecco una nuova registrazione e video di “The Gunner’s Dream”
Come regalo da parte mia, della mia adorabile band e dei nostri amici
A te
Con il nostro amore

Roger.

Per sintetizzare la storia di Stanislav Petrov, vi riporto una parte dell’articolo pubblicato da BSI:

La leggenda vuole che il 26 settembre 1983, in una base nucleare alle porte di Mosca, il tenente colonnello Stanislav Petrov individuò cinque testate nucleari americane dirette verso la città, ma decise di non avvertire i superiori per evitare una rappresaglia sovietica, salvando così il mondo dalla distruzione nucleare all’apice della Guerra Fredda. (Fonte Business Insider Italia)

Testo : Roger Waters – The Gunner’s Dream

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli:

Radio Rock Solid, la Web Radio dedicata al Rock di ogni genere

In ricordo di Glenn Frey : True Love, testo e video

Avatar

Pubblicato da Jagming

Installatore elettromeccanico, musicista, blogger, amante della natura, degli animali ed appassionato di fitoterapia